FASHION

Logo Mania.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr


Questione di etichetta per la logomania, é tornata un oggetto feticcio tanto che ogni stilista must-wear ci mette la firma in bella mostra.

Guess per la nuova stagione lancia una collection dallo stile metropolitano, che ha per protagonista la scritta, stampata a rilievo o ricamata, campeggia su giacche, jeans, felpe e t-shirt.

Negli anni Ottanta il Logo impazzava assoluto, riconoscibile, quasi un culto, doveva mostrare che ce l’avevi fatta, oggi piace perchè ha una connotazione moda che deriva dalla strada, è un segno di appartenenza spesso unito all’abbigliamento sportivo.

Eppure le mode non finiscono, ritornano, dopo stagioni all’insegna del minimalismo, i simboli iconici dei brand più amati tornano vittoriosi, stampati all over su abiti e accessori.

Il monogramma, tornato di grande attualità da qualche stagione diventa il simbolo assoluto di coolness.

I Millennials in un periodo di grande incertezza, si identificano alle maison con una loro storia, perchè sanno che dietro il logo ci sono dei valori.

Non a caso, nella collezione di Fendi troviamo il caro vecchio Logo, unito insieme a lusso e freschezza, in bomber intarsiati, parka, sneakers, it bag e charms dall’appeal trendy e contemporaneo.

Foto tratta da Pinterest.
Foto tratta da Il Messaggero.
Foto tratta da Grazia.
Foto tratta da Grazia.
Foto tratta da Pinterest.

Write A Comment

Pin It