Category

FASHION

Category

Il calendario della Moda, si é ufficialmente aperto con la NYFW, poi è stato il turno di Londra adesso è il momento della Milano Fashion Week e poi si sposterà tutto a Parigi.

La settimana della Moda Primavera Estate 2020, comincia martedì 17 per terminare il 20 Settembre, con un’agenda di almeno 170 eventi, si preannuncia molto ricca, dalle sfilate dei grandi nomi del Made in Italy, alle mostre ed eventi speciali organizzati presso gli store, con la presenza di molti stilisti emergenti e marchi nuovi.

Quest’anno la kermesse milanese è caratterizzata dall’aspetto green, sempre più aperta al pubblico, punta verso una mobilità eco-friendly con utilizzo intelligente e anti spreco delle location.
Il punto di riferimento della kermesse Milanese, sarà il Fashion Hub presso lo Spazio Cavallerizze, una location plastic free, realizzata con arredi riciclati e illuminazioni a basso consumo, dove saranno presenti i talenti emergenti Caterina Gatta, Apnoea, Carmelina Raco, Delirious Eyewear, Vanta Design Studio e Woobag.

Da non mancare al Green Carpet Fashion Awards Italia 2019, con molte sorprese e occasioni speciali, tra cui il lancio del pop-up store di Vestiaire Collective alla boutique Tearose, in piazzetta Croce Rossa, per publicizzare la circolarità nella moda di articoli già prodotti, contro il consumo compulsivo.

Durante la Fashion Week Milanese, sfilate e street style si intrecciano in una combinazione perfetta, la moda parte dalle passerelle per poi essere esibita in modo più immediato sulle strade.
Fuori dai più importanti show,in attesa tra una sfilata e l’altra, si fanno notare sui marciapiedi dai fotografi, innumerevoli fashion soldiers, che indossano look coloratissimi, griffatissimi, infine gli outfit più cool vengono condivisi sui social network e le varie piattaforme digitali.

Nel pomeriggio continuano le sfilate con gli stilisti Marco Rambaldi, Arthur Arbesser, Prada, Annakiki, Alberta Ferretti e Jil Sander.

Foto tratta da Io Donna.
Foto tratta da Io Donna.
Foto tratta da Io Donna.
Foto tratta da Io Donna.
Foto tratta da Io Donna.
Foto tratta da D-La-Repubblica.


Check , quadri, scacchi è un vero evergreen.

A giudicare dalla precoce comparsa di look scozzesi visti sulle fashion addict alle ultime sfilate, si direbbe che tocca al tartan fare da apripista ai trend di stagione, desiderabile e moderno.

Irresistibile look rebel punk, da mettere a soqquadro con anfibi rock, accessori bon ton o unfinished.

Boots Reloaded dal simbolo della cultura underground oggi diventano glam e romantici.

Gli anfibi sono gli stivaletti Icona che hanno caratterizzato lo stile di giovani ribelli per decenni.

I primi in assoluto, marchiati Dr.Martens, sono stati il segno distintivo punk e grunge.

Foto tratta da Grazia.
Foto tratta da Grazia.
Foto tratta da Elle.

L’eleganza ha nuove regole l’abito è monospalla.

Sulle passerelle della Primavera Estate 2019, si evidenzia il ritorno dell’abito monospalla, modello tanto amato negli Anni 70, degno erede del peplo, l’abito tipico delle donne dell’antica Grecia, è l’it dress dell’estate, da portare giorno e sera, semplice di cotone o in versione più chic, con drappeggi, ruches, paillettes e decori, una combinazione di tagli, linee e proporzioni, che valorizzano lo scollo asimmetrico più sensuale esaltando la femminilità, donando al portamento nobiltà, fierezza.

Per una moda fresca da indossare tutti i giorni, femminile raffinata e al tempo stesso moderna, l’abito monospalla è l’ideale, può essere scelto tra le tinte pastello o i colori vitaminici, ma anche tra disegni floreali o i modelli geometrici, righe e zebrature animalier.

L’one shoulder dress, oggi è una sorta di elogio all’erotismo, mai esagerato o volgare, un capo basico del guardaroba, bisogna prestare una particolare attenzione alla scelta del modello e degli accessori da abbinare.

Se si ha un fisico asciutto e con poche forme, è perfetto l’abito monospalla aderente, chi ha invece una vita sottile e fianchi importanti, più adatta è una gonna ampia morbida per armonizzare la silhouette con le spalle minute, per chi ha un seno abbondante è sconsigliato indossare spalline con ruches, decori vistosi che appesantiscono ulteriormente il décolleté, per avere un look sexy, indossate un top mono con un paio di pantaloni maschili o gonna mini a vita alta, e mai portare il reggiseno con le spalline, perchè sarebbe uno scivolone di stile.

Per quanto riguarda gli accessori, sì ai braccialetti e mono orecchini, no a collane che appesantiscono il look, ai piedi sono indicati gli stivaletti per un fascino grintoso e rock, oppure zeppe e sandali a spillo.

Questo gioco di spalle scoperte, ha conquistato diversi designer e donne di stile, lo troviamo dunque in varie versioni, romantica con fiori come quelli di Chiara Boni e Vivetta, Blumarine ha uno stile sognante ma in abbinamento a pantaloncini da ciclista Anni 90, impalpabili nei toni poudre come quelli Dior, il modello trendy sportivo stretch decorato da corde di Ports 1961, stampe con disegni stilizzati come quelli proposti da Moschino e i vestiti monospalla dai colori accesi con stampa logo di Louis Vuitton.

Foto tratta da Elle.
Foto tratta da Elle.

Le collezioni moda degli stilisti per la P./E. 2019 confermano questo ritorno fashion, già in voga lo scorso anno tra alcune Celeb, dei “cycle pants”.
Ma la novità di questo capo, è che si indossano non solo con look sporty e casual, ma anche con mise più eleganti.
Tra i look visti sulle passerelle, ne spiccano alcuni, come i ciclisti di Fendi, proposti con cuciture effetto rinforzato con giacche trasparenti in pvc, quelli di Prada caratterizzati da un motivo tappezzeria con top in seta e cerchietti per capelli bombati.
Inoltre si notano i ciclisti dai colori fluorescenti di Blumarine e quelli elegantissimi decorati con perline e fili d’orati di Roberto Cavalli.
Non è difficile indossare questo capo moda, ad esempio un super classico come il blazer a un bottone risulta super cool se abbinato ai ciclisti neri.
Per avere un look più aggressivo, basta abbinare un giubbotto da moto, con un crop top che lascia in vista gli addominali o una mega t-shirt.
Lo stile urban con i leggings ciclista si può ottenere facilmente anche abbinando una giacca jeans larga, che contrasta il fitting ultra slim di gambe e fianchi, oppure felpe oversize e maglie lunghe.

Foto tratta da Cosmopolitan.
Foto tratta da Cosmopolitan.
Foto tratta da Cosmopolitan.
Foto tratta da Cosmopolitan.
Foto tratta da Pinterest.
Foto tratta da Cosmopolitan.
Con l’arrivo della nuova Stagione, sfilano modelli maculati, zebrati, pitonati per replicare un bestiario super chic, la tendenza moda viene esaltata da un allure esotica per donne sexy, audaci e graffianti.

Si risveglia proprio un’anima sauvage, con una seduzione a macchia di leopardo con longdress e coat felini, zebre e tigri nella maglieria, piton skin in pantaloni, borse, scarpe.

Il mood del momento suggerisce di completare questo look con maglia cropped a costine.

Questa primavera giacche e soprabiti, gonne e pantaloni, camice e stivaletti, sono decorati da stampe pitonate.

Pantaloni con tagli, zip e nuove linee sofisticate, dipinti da stampe pitonate sono il motivo più grintoso e con il giusto mix diventano iperchic.
Complice un clima mite, il denim con variazioni di stile da copiare, convince tutte e diventa l’ingrediente base per il fashion system.

E’ il boom dei jeans che non hanno stagione, adattabili ad ogni occasione, per una donna dinamica, intraprendente, che adora vestirsi casual giorno e sera.

Protagonista il denim, in versione super vissuto o glam con applicazioni di strass, borchie, per forme, lavaggi e stili differenti, è contraddistinto dalla sua originalità che lo rende un capo eterno.

Tra gli outfit particolari di stagione si evidenzia il total look, ma occorre avere anche un occhio di riguardo ai tagli sartoriali, quelli più riusciti sono di trama consistente e jeans scuro.

C’è spazio anche per gli amanti del jeans light, basta mischiare con accessori giusti e il look risulterà sicuramente impeccabile da vera trendsetter, insomma sbizzarritevi impossibile non trovare quello giusto.

Questo capo evergreen, lo troveremo sfilare anche sulle passerelle della collezione P/ E 2019, in tutte le sue varianti patchwork, tagliato al vivo, decorato, luccicante, destroied jeans.

Il Jeans ora è molto chic e viene proposto dagli stilisti non solo sui capi, ma anche su accessori come borse, décolleté, stivali.

La tela Genova, universalmente cool, influenza ogni look, a tinte indingo, in versione acid washed, délavé, e candeggiato ad arte.

Qual’è, se non l’arrivo di fine anno, il momento migliore per osare indossando minidress super sexy, ed è subito fashion alert.

Per far brillare la femminilità di tutte le donne nella notte di fine anno, il look più glamourous si illumina con abiti sirena e bustier siderali, longdress da sparkling diva, dai riflessi metallici, cangianti e dettagli preziosi in paillettes.

I party look più estremi scintillanti, si accendono nella notte di San Silvestro e si fanno notare strass, jais, frange che rivestono borse, collier, sabot, slingback, creando tutto un gioco di luminarie.

Un tocco prezioso in più, è dato dall’aggiunta di gioielli dal fashino cosmico, lunghe collane, anelli, orecchini raffinati, cluth con dettagli in cristalli e per ballare aspettando il nuovo anno, prendono il passo le calzature più sensuali, i sandali gioiello o impreziositi da pelliccia e piume.

Foto tratta da Elle.
Foto tratta da Elle.


Nell’armadio è tornato il vinile: quel materiale che ha reso famosi i dischi, gli indimenticabili LP.

Anche i pantaloni più grintosi sono in vinile, aderenti e con cerniere a contrasto, abbinati al chiodo e una t-shirt griffata per un tocco strong.

Il cappello alla John Lennon con la visiera è uno degli accessori must di questa stagione.

Photo by James Devaney tratta da MarieClaire.
Foto tratta da MarieClaire.
Foto tratta da Grazia.


Se siete delle irrinunciabili amanti della gonna di pelle, per questa stagione dovrete lasciare il posto alla sua gemella, la gonna in vinile, molto più sexy e trendy di lei.

La vinyl skirt, per la sua texture lucida e per il suo innegabile tocco fetish anni 50, richiede un’attenzione più particolare per indossarla.

Il gioco di contrasti che conquista: la classica maglietta di cotone bianco logata o con scritte fa da contraltare alla gonna in vernice.

L’indispensabile di primavera s’indossa così, con il chiodo in pelle decorato da borchie, calze a rete e anfibi per uno stile rock.

Con l’aggiunta di accessori trés chic, come il basko leggermente inclinato da un lato per un tocco à la parisienne.

Se volete osare un look più sexy e agressivo basta optare per un modello di vinyl skirt, mini e a vita alta o fasciante a tubino dalla lunghezza media, oggi sono molto in voga i modelli con zip, applicazioni metalliche e volant e indossare ai piedi sandali altissimi super hot e sopra la t-shirt più casual.

Per non sbagliare, puntate sul nero, senza dimenticare che la gonna in vinile è cool anche in versione rosso e bordeaux.

Foto tratta da Elle.
Foto tratta da Elle.
Foto tratta da Elle.
Foto tratta da Elle.


Quest’anno il fitness look fa tendenza e si indossa anche per strada.

I leggings, capo comodo, con materiali tecnici adatti per praticare lo sport, oggi viene arricchito anche da materiali più vistosi, sexy che fanno moda.

Troviamo infatti leggings trasparenti sulle ginocchia e con bande laterali di tulle che mostrano la pelle, dettagli che impreziosiscono i capi, rendendoli un vero e proprio capo icona dello stile athleisure, tanto che sono i più amati anche dalle influencer e celeb da Gigi Hadid a Kendall Jenner.

Per un effetto garantito da vera cool girl, puoi indossarli questa stagione, lontano dalla palestra, in abbinamento ad un pull o con un chiodo di pelle e una t-shirt del tuo gruppo rock preferito.

In alternativa se le temperature sono più rigide puoi indossare un caldo cappotto con gli ankle boots e in cinque minuti hai un look perfetto per l’ufficio o per l’università

A volte gli abbinamenti più basic sono anche quelli più azzeccati, se cercando nel tuo armadio trovi una camicia bianca oversize e un paio di leggings classici, l’outfit è fatto.

Con le giacche di moda dell’autunno 2018, da quelle griffate o fantasia, ai giubbotti jeans e i blazer si possono creare tantissimi look, trasformando il capo basic e pratico per eccellenza in molto sexy e cool.

Foto tratta da Grazia.
Foto tratta da Elle.
Foto tratta da Amazon.
Pin It